L’importanza dell'olio nella dieta mediterranea

L’olio extravergine di oliva è il pilastro della dieta mediterranea e con le sue straordinarie qualità nutritive costituisce il fondamento della cucina italiana. Nella dieta Mediterranea infatti è l’alimento indispensabile, in quanto è alla base di tutti i principali piatti della tradizione contadina. Basta pensare che alimenti come: pane, pasta, riso, verdure e legumi sono conditi prevalentemente con l’olio extravergine d’oliva.

dieta-mediterranea

Perché si usa l’olio extravergine nella dieta mediterranea?

L’olio per la sua delicatezza e i suoi bassi contenuti di grassi, permette di creare piatti dall’ ottimo sapore e di grande appetibilità ed è grazie al suo uso, che la dieta Mediterranea è diventata un vero e proprio modello nutrizionale poiché è capace di unire degli ottimi sapori ad una vita longeva. Diversi studi dimostrano che la dieta mediterranea porta numerosi vantaggi per la nostra salute e facilita il mantenimento di un peso corporeo ideale.

Come è nata la dieta mediterranea?

La dieta mediterranea nasce dalla saggezza culinaria che attraversa i secoli e giunge fino a noi con una dieta ricca, salutare, semplice quanto varia e completa. Olio di Oliva extravergine, pane, pasta, legumi, latte e formaggi, frutta, verdure ed ortaggi, pesce e carni sono i cibi più rappresentativi della tradizione alimentare mediterranea, tradizione che anche nei Paesi più industrializzati viene oggi proposta come modello ideale di alimentazione e l’olio d’oliva occupa un posto di primaria importanza perché è la principale fonte di lipidi, l’energia di riserva che serve al nostro corpo per svolgere le funzioni vitali.

L’olio fornisce i grassi indispensabili per la nostra salute

L’assunzione di grassi è essenziale per una buona alimentazione, ma bisogna saper selezionare il tipo di grasso migliore per il nostro metabolismo, è per questo che si sceglie l’olio d’oliva, capace di fornire grassi nella forma migliore per l’organismo, cioè sottoforma di acidi grassi monoinsaturi, che sono estremamente digeribili  e aiutano a mantenere nel migliore dei modi il nostro organismo, fornendo un sostanziale equilibrio tra colesterolo “buono” (quello trasportato dalle lipoproteine HDL, che funziona come “spazzino delle arterie”) e quello “cattivo” (che invece è trasportato dalle lipoproteine LDL). Inoltre è una fonte di vitamine e un aiuto per l’assimilazione delle vitamine contenute negli altri cibi.

Per ottenere tutto questo, è necessario però consumare sempre un prodotto di alta qualità, poichè  un olio scadente procurerebbe solo danni al nostro organismo. Adesso vediamo

quali sono i vantaggi della dieta mediterranea?

La dieta mediterranea è indicata dalla moderna scienza nutrizionista come modello ideale di alimentazione, poichè:

  • ha l’olio d’oliva extravergine come fonte principale di lipidi
  • presenta valori nutritivi vicini all’ideale
  • offre i vantaggi del piatto unico
  • è un’alimentazione varia ed economica

Quali sono i vantaggi del piatto unico?

Gli alimenti tipici della tradizione mediterranea sono adatti per realizzare i “piatti unici”, capaci di fornire da soli l’apporto nutritivo degli usuali “primo” e “secondo”, sostituendoli efficacemente ed economicamente in un unica portata. Esempi tipici: pasta e fagioli (o ceci o lenticchie), lo spezzatino con patate, le paste asciutte con condimento di carni e formaggi, i minestroni con formaggio grattugiato, la pizza, ecc. E’ sufficiente la sola aggiunta di verdura fresca e di frutta per realizzare un pasto completo equilibrato dal punto di vista nutrizionale e ovviamente, l’olio extravergine di ottima qualità renderà il piatto squisito, equilibrato e salutare.

Prova a seguire la dieta mediterranea e usa l’eccellente olio dal frantoio e poi ci comunicherai come è cambiata la tua alimentazione e la tua salute!